PENNELLO DOPPIO OCCHI PONY

PENNELLO DOPPIO OCCHI PONY

PENNELLO DOPPIO OCCHI PONY

Pennello doppio per l'applicazione di ombretti compatti
Pennello cosmetico per l’ombretto a doppia punta. :a una parte un pennello occhi a penna e dall’altra una testa arrotondata e piatta di dimensioni medie, entrambi realizzati in morbido pony.
È un accessorio 2 in 1 pratico e allo stesso tempo dalle forme di ispirazione professionale.
 
È stato pensato per avere in un solo pennello gli accessori indispensabili per applicare il tono medio di fondo del makeup con la parte piatta, e il tono più scuro per dare profondità mettendo in risalto l’incavo dell’occhio con la parte a penna.
 
La forma del pennello all’attaccatura con la ghiera da una parte è tonda per garantire alta densità e compattezza al ciuffo, caratteristiche essenziali per un makeup curato nei dettagli.
Dall’altra parte del manico invece è piatta e perfettamente modellata per picchiettare il trucco sugli occhi raccogliendo la giusta quantità di prodotto e rilasciandola in modo uniforme senza discromie.
Realizzato interamente a mano in Italia.
Adatto all'uso personale e professionale.

Ai sensi del D. Lgs. 196/03, i dati raccolti verranno utilizzati esclusivamente per informare periodicamente in merito alle attività ed alle iniziative di Pennelli Faro S.r.l. e non verranno diffusi a terzi. Il conferimento dei dati è facoltativo, tuttavia senza riferimenti personali non sarà possibile fornire i servizi richiesti. L'interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D. Lgs. 196/03. Il titolare del trattamento dati è Pennelli Faro S.r.l. - Casalmaggiore (CR), Italy.

Campi 2

Un trucco impeccabile parte dai pennelli.
 
Per un utilizzo proprio e per valorizzare lo sguardo, procedere prima impugnando il pennello in modo da utilizzare la punta piatta e arrotondata. Prelevare un po’ di prodotto, eliminando l’eccesso con qualche colpetto al manico, stendendolo sulla palpebra mobile partendo dall’angolo esterno verso l’angolo interno con piccoli movimenti circolari, intensificando il colore all’angolo esterno.
 
Sfumare poi con mano leggera nella parte alta dell’occhio fino al punto desiderato e a seconda dell’effetto più o meno naturale che si vuole ottenere
Utilizzare in seguito il pennello a penna per sfumare il tono più curo dell’ombretto nella piega dell’occhio e per completare, con un  prodotto illuminante, creare un punto luce nell’angolo interno, sotto l’arcata sopraccigliare o sottolineare la rima cigliare della palpebra inferiore.
Questi i passaggi: intingere delicatamente la punta del pennello a penna in un ombretto di tonalità più scura. La densità della testa, piccola e compatta, permette di raccogliere solo la giusta quantità di colore, per cui sarà sufficiente soffiare delicatamente sul ciuffo per eliminare la polvere eventualmente in eccesso. Appoggiare poi la punta del pennello a penna nell’incavo dell’occhio andando avanti e indietro, senza modificare l’andamento naturale della sfumatura.
Perfetto anche per il punto luce all’interno dell’occhio, basta prelevare con la punta del pennello a penna l’illuminante e passarlo delicatamente sull’angolo interno creando una piccolissima C sfumata.
Infine, per una sfumatura ben precisa sotto l’occhio, passare con il pennello avanti indietro rimanendo ben fedeli alla rima sotto delle ciglia fino all’intensità di colore e allo spessore desiderati.

PERCHE' PULIRE I PENNELLI COSMETICI?
Prendersi cura abitualmente dei pennelli e accessori cosmetici, sia in pelo, setole naturali  e fibra sintetica, aiuta a prevenire la proliferazione di germi e batteri naturalmente presenti sull’epidermide e permette di preservare le loro caratteristiche nel tempo, facendoli durare più a lungo e in salute!
I residui di makeup che possono rimanere intrappolati nel ciuffo, seccandosi possono infatti indurire il pelo riducendone la naturale elasticità e causando la rottura anzitempo rispetto alla normale usura. La resa del pennello risulta così compromessa e il makeup più difficile da applicare, sfumare e quindi realizzare.

Per questo, una piccola e rapida accortezza quotidiana diventa importante.

PULIZIA RAPIDA QUOTIDIANA DEI PENNELLI MAKEUP
Dopo aver utilizzato il pennello per l’applicazione del trucco, con poche spruzzate di brush cleanser, ovvero detergente per pennelli, effettuate direttamente sulla testa, frizionarlo leggermente e sempre nello stesso verso naturale del pelo, dalla radice alla punta, con una velina fino a quando non rilascia più residui di prodotto. Ripassare poi la testa del pennello con una velina asciutta e pulita.
Generalmente i detergenti per pennelli hanno soluzioni ad asciugatura rapida, che quindi permettono di riutilizzare il pennello dopo pochi istanti, ad esempio per utilizzare un prodotto o un colore diverso (mantenendo così i colori fedeli e brillanti).

PULIZIA PERIODICA IGIENIZZANTE
Ogni due o tre settimane invece è opportuno lavare più a fondo i pennelli da trucco per rimuovere le cellule morte e i residui di prodotto rimasti imprigionati fra le setole specialmente all’attaccatura con la ghiera metallica e igienizzarli a fondo per evitare l’insorgere di inestetismi cutanei e irritazioni. 
In questo caso è bene inumidirli con acqua e con di una goccia di sapone neutro o un detergente appositamente formulato, insaponarli massaggiandoli per far penetrare il prodotto fra le setole e fino ad eliminare ogni traccia di makeup, risciacquandoli poi sotto l'acqua corrente tiepida fino a quando diventa limpida senza tracce di trucco o schiuma.
Nel lavare il pennello cosmetico, insaponare tutta la testa, dall’attaccatura del pelo alla ghiera fino alle punte, scegliendo un prodotto delicato per mantenere la naturale struttura di peli e fibre e non comprometterne le caratteristiche. Una formulazione poco adatta potrebbe impoverire il pelo, consumandolo e rendendolo più rigido e ispido.


In caso di trucco dalle textures particolarmente ricche e oleose, quindi più difficili da asportare, immergere la testa del pennello per qualche minuto in una soluzione di acqua e sapone neutro o nel detergente per pennelli puro e procedete poi a sciacquarlo sotto l'acqua corrente tiepida. Durante questa operazione, bisogna avere la cura di frizionare delicatamente il pelo evitando di strizzare, torcere o tirare. 
Dopo aver pulito il pennello, ridare con la punta delle dita la forma originale alla testa e lasciarlo asciugare, su un panno, naturalmente in posizione orizzontale, lontano da fonti dirette di calore.
 
QUALI PRODOTTI USARE PER PULIRE UN PENNELLO MAKEUP
pennellifaro ha sviluppato un detergente per pennelli, utilizzabile anche per una pulizia rapida senza risciacquo, la cui formulazione contiene specifici agenti antibatterici: in questo modo oltre a detergere, svolge una importante funzione igienizzante che evita il proliferare dei batteri presenti su viso e mani, spesso responsabili di indesiderate imperfezioni cutanee.

Omeganet - Internet Partner