I 5 trend per il mercato cosmetico 2017 – 2018

20.02.2017

Scopri le 5 tendenze più popolari nel mercato di Makeup e Skincare per il prossimo biennio
 

Cosa si aspetta il consumatore per il prossimo biennio? Quali sono i valori e gli elementi di differenziazione che l’utente del mercato cosmetico cerca nel prodotto?

Makeup e skincare saranno un elemento chiave in un nuovo approccio allo stile di vita di un consumatore più attento alla qualità, all’efficacia, al risultato immediato, ma sempre con un profondo legame con un’anima green e sostenibile.
 

Esplora l’essenza delle tendenze emergenti in questo tour di scoperta dei trend che influenzeranno maggiormente la beauty industry nel prossimo biennio.
 
Abbiamo identificato i 5 segmenti che definiranno le linee guida del mercato cosmetico.

Scopri in quali trovare ispirazione per il lancio dei prodotti di successo per le prossime stagioni.
 

TREND #1      Sintetico: una scelta sostenibile + ultra performante

I consumatori in tutto il mondo e soprattutto in Europa sono sempre più consapevoli degli effetti e dell'impatto delle loro scelte di acquisto sull'ambiente e sulla società. Selezionano i prodotti basandosi su competenze sulle materie prime e sulla loro provenienza come non hanno mai fatto prima.

 

Allo stesso tempo, il mercato richiede elementi sempre più performanti che raggiungano i massimi livelli di efficacia e innovazione.

Di conseguenza, le aziende devono assorbire queste richieste ed evitare ingredienti e componenti di origine animale, concentrandosi invece sulla ricerca di materiali naturali-identici che superino le prestazioni di quelli tradizionali.
 

Tecnologia, R&D e innovazione sono gli strumenti per sviluppare e creare soluzioni che non siano solo rispettose dell’ambiente, ma che anche forniscano ai consumatori materiali altamente performanti e innovativi.



Gli effetti di questa nuova logica sono molteplici e fruttuosi per le aziende:

  • scegliere una materia prima sostenibile non impatta sull’ecosistema e sulla biodiversità
  • non è soggetta a disponibilità altalenante, e mantiene standard qualitativi costanti
  • una materia prima di sintesi permette al prodotto finito di raggiungere prestazioni superiori rispetto a una identica versione naturale
  • i materiali tecnologici possono essere modificati e personalizzati per una serie di usi che quelli convenzionali non possono soddisfare
  • scegliere materie prime sintetiche e green permette ai brand di utilizzare claim altamente spendibili
 
L’utilizzo di materie prime tecnologiche al posto di quelle di origine naturale garantisce alti livelli di qualità, sostenibilità ambientale e performance di maggiore durata.



Il mondo beauty è orientato verso questa direzione in particolare nell’ambito degli accessori, degli strumenti per makeup e personal care.

Nello sviluppo di nuovi lanci le aziende non possono non considerare un cambiamento di rotta verso un’ottica di prodotti e produzioni 100% sostenibili e vegan-friendly.
 

TREND #2      Skincare = Instant Beauty: innovazione e tecnologia con un'anima naturale

Tecnologia e innovazione sono le parole chiave per il comparto beauty e skincare.

I consumatori sono sempre più interessati all’impatto di stress e inquinamento ambientale sulla loro salute; per questo, cercano soluzioni di trattamento della pelle sempre più innovative e performanti, senza allontanarsi da un’anima naturale che deve essere il cuore delle formulazioni.

 

Gli ingredienti naturali sono quindi supportati da principi attivi ipertecnologici mutuati da altri campi della scienza.


I probiotici sono la nuova frontiera della dermocosmesi.

Sono la nuova tendenza che si sta facendo strada nella cura della pelle. I consumatori sono sempre più interessati all’attività di microbi e batteri probiotici per ottenere risultati immediati.

L'ascesa stessa della Dermocosmesi, che colma il divario tra cosmetico e farmaceutico, crea nuove opportunità per le marche.

Allo stesso tempo, i principi attivi naturali vengono rivisti in chiave tecnologica per sviluppare formulazioni sempre più performanti.

Infine lo Skincare, come il Makeup, è una questione di Esperti: i brand di ispirazione dermatologica saranno sempre più in voga e presenteranno un’opportunità di crescita per le aziende che operano nella gamma alta del mercato.
 

TREND #3      Sostenibilità naturale ed etica

Sostenibile, rifiuti zero, 100% riciclabile all’infinito sono le parole chiave per il periodo a venire.

I consumatori e le aziende stanno sicuramente andando verso il processo di sostenibilità etica naturale in tutti i campi dello stile di vita, dal cibo al design per la casa e l’ambito cosmetico è uno dei segmenti più importanti.

 

Vivere eticamente è di importanza crescente per i consumatori di oggi, in particolare per questioni sociali e ambientali. Una condotta responsabile arriva a influenzare profondamente il comportamento di spesa.


La sostenibilità è alla guida degli acquisti nel comparto bellezza.

Una nuova ricerca effettuata da Canadean conferma che il 51% dei consumatori a livello globale dice che a governare le scelte di prodotto sono spesso o sempre influenzati dall’impegno ecologico e sociale del brand.

Per i brand, questioni quali il commercio equo e imballaggi riciclabili sono un imperativo, come una maggiore azione per inserire iniziative di sostenibilità a livello di prodotto e di tutta la filosofia di marca.

 
Less is more: la sensibilità Nordica

I Paesi Scandinavi stanno vivendo un momento di grande popolarità culturale, di lifestyle e valori.

Rientrano tra i Paesi da più anni ai primi posti del livello di felicità della popolazione; la lotta all’inquinamento e le politiche ambientali sono topic fondamentali in queste culture.

Autenticità, design minimalista, rigore e trasparenza nel labeling di prodotto e sicurezza sono i principali valori per i Paesi del Nord Europa, che stanno diventando leader di tendenza tra le altre nazioni europee.

Questo, unito alla richiesta dei consumatori di trovare esperienze sempre più immersive, spinge i brand a inserire nel product design elementi che richiamano questa sensibilità nordica attraverso effetti materici e linee pulite.
 

TREND #4      HD BEAUTY: la bellezza in alta definizione

 

Visagisti, esperti e professionisti stanno diventando le nuove superstar del settore cosmetico. Attraverso i social media, in particolare Instagram e YouTube si stanno creando un seguito enorme e un canale di dialogo diretto con i consumatori.

Questo ha un doppio impatto sulla domanda degli acquirenti.

In primo luogo, gli utenti richiedono soluzioni ALTA DEFINIZIONE per ottenere gli stessi risultati che vengono mostrati dai professionisti. Per seguire i loro consigli e tutorial, i consumatori cercano strumenti e prodotti progettati in modo professionale.

In secondo luogo, il pubblico si esprime attraverso gli stessi canali social, per ottenere visibilità e apprezzamento.


HD BEAUTY

I marchi di bellezza stanno rispondendo con una nuova direzione sui prodotti tradizionali, con particolare attenzione a fondotinta, fard, highlighter. La perfezione nella base trucco continua a essere il must del momento.

Il pubblico cerca un effetto High Definition, un incarnato sempre in linea con quello che nel gergo si definisce “Photoshopped”, cioè come realizzato con i filtri di programmi di foto editing.

Dal makeup ci si aspetta molto più di un look naturale o glamour. Ci si aspetta la perfezione. I social media hanno amplificato questa richiesta, e le case cosmetiche rispondono con prodotti innovativi e app per soddisfare le esigenze dei consumatori digitali.


I prodotti base quali fondotinta, blusher e illuminanti, in sinergia con applicatori ergonomici e all’avanguardia devono garantire un risultato impeccabile e professionale, personalizzato e di massima precisione anche per il consumatore meno esperto.



No Makeup Look

Un’ulteriore evoluzione di questo concetto è il trend del look completamente naturale. Un look sicuramente costruito e non lasciato alle qualità concesse da madre natura, ma mostrato come se fosse un effetto sano e ottenuto naturalmente.

La popolarità di hashtag come #iwokeuplikethis o #nomakeup, #nofilter, portano le aziende a creare prodotti e strumenti che conferiscano al viso un aspetto nude, ma flawless, senza imperfezioni, naturalmente luminoso e radioso.

In questo ambito, il prodotto cosmetico non si può svincolare da applicatori innovativi, totalmente in sinergia con l’ergonomia del viso, con le più avanzate tecniche di applicazione e con le formulazioni più all’avanguardia.
 

TREND #5      Men Care

L’uomo al centro della nuova Era della Bellezza

Negli ultimi anni la cura dell’aspetto, il grooming, ha preso sempre più piede tra i consumatori uomini.

Lo stile gentleman, curato nei dettagli dall’abbigliamento agli accessori, dallo stile di vita ai viaggi, sta diventando sempre più popolare tra la popolazione maschile e ha un grande potenziale di impatto sul mercato nei prossimi anni.

Alcuni gesti come la rasatura con il pennello, l’uso di prodotti di skincare e haircare sono entrati nel quotidiano di una fetta di mercato sempre crescente, non solo legati alla popolazione più matura, che può condividerli per abitudine storica.

Il trend delle toiletries per uomo cresce in parallelo con il ritorno al professionista per la definizione di stile e immagine. Il Barbiere o lo styler sono nuovi riferimenti (ri)scoperti anche dalla popolazione maschile under 60. E non solo per il taglio dei capelli.


In quest’ottica, il prodotto di styling e la sua applicazione entrano nella routine dell’uomo.

Negli ultimi tempi i consumatori cercano gestualità e prodotti old style. Rasoi a lama, balsami e creme da barba, pennelli e spazzole, per abbracciare quel vibe barber shop anni ’50 molto in voga.

La cura della pelle non si distacca di molto, insieme con una cura anche dell’immagine: il fondotinta o un prodotto liquido colorato entrano nel beauty case maschile per donare un look più sano e curato.

Correggere le imperfezioni come le occhiaie, delineare barba e sopracciglia diventano gesti consueti per il consumatore, che cerca gestualità androgine per un risultato di immagine da gentleman.
 

Le case cosmetiche saranno portate a rispondere quindi con brand, linee di prodotti e accessori dedicati, sviluppati con un look personalizzato, spesso posizionato nella fascia alta di mercato.


Per scoprire di più sulle tendenze e sulle proposte per il settore, vi invitiamo a visitare Pennelli Faro al prossimo Cosmopack. Saremo lieti di ricevervi allo STAND B6-C9 HALL 15 a Cosmoprof Worldwide Bologna 2017,  che si terrà presso il Quartiere Fieristico di Bologna da giovedì 16 a domenica 19 Marzo.
 
PER OTTENERE LA DISCOUNT CARD CLICCARE QUESTO LINK
Inserire nel campo Oggetto il codice “Invito Cosmopack”, riceverete mail di attivazione

Arrivederci a Cosmopack,

Team Pennelli Faro
Omeganet - Internet Partner